mercoledì 21 dicembre 2011

I numeri estratti


Ecco l'elenco dei numeri estratti del concorso "Compra e vinci".
I vincitori dei 50 buoni da 50 euro dovranno recarsi presso la Cartoleria Ratti di Corso XXV aprile per ritirare il buono che potranno spendere entro il 31 gennaio 2012 in uno dei negozi aderenti all'iniziativa.

C'è anche un biglietto della libreria, il n° 27857 !

venerdì 16 dicembre 2011

La novità assoluta del natale 2011!

Senza cavi, senza circuiti elettrici, senza batteria... a natale regalate un LIBRO!
Nel video maggiori informazioni su questa novità regalo. Per visualizzare i sottotitoli in italiano cliccate sul tasto CC.


giovedì 15 dicembre 2011

Le Serve al Teatro Excelsior



Le prevendite del nuovo spettacolo de Il Giardino delle ore - 15 e 16 dicembre alle 21 al teatro Excelsior di Erba - sono disponibili in libreria.

Le serve di Jean Genet

Regia di Simone Severgnini
Con Maria Cristina Stucchi, Clara Terranova e Filippo Prina


www.ilgiardinodelleore.com

mercoledì 7 dicembre 2011

Björn Larsson a Erba



Ultimo appuntamento degli incontri autunnali della libreria di via Volta con un ospite di portata internazionale: lo scrittore svedese Björn Larsson, autore di romanzi culto come Il porto dei sogni incrociati e La vera storia del pirata Long John Silver, che hanno affascinato i lettori di tutto il mondo.

Björn Larsson, da poco tornato in libreria con I poeti morti non scrivono gialli (Iperborea), incontra i lettori alla libreria di via Volta domenica 11 dicembre alle ore 17.
Conduce l'incontro la giornalista Paola Pioppi.

Nel pomeriggio di domenica sarà presente il pittore Franco Fasulo, autore della mostra Marea, le cui atmosfere suggestive si ispirano, come le pagine di Larsson, al mare, ai porti e agli orizzonti.

"I porti come luoghi del possibile, al confine tra la terra e la sterminata libertà del mare, dove il capitano, come lo scrittore, passa accendendo i sogni e la fantasia, spingendo a salpare per la fluida intensità della vita"


Ingresso libero.


La libreria è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30. Chiusa lunedì mattina.

Crescere con Djeco!



Sono arrivate le novità Djeco... un mondo di giochi e attività creative per i più piccoli e non solo!

lunedì 5 dicembre 2011

Player One

Il libro della settimana



Uscire di casa è altamente sopravvalutato.
Almanacco di Anorak
capitolo 17, verso 32



Il futuro è un luogo brutto. Talmente brutto che l'unica via di fuga è rappresentata da Oasis, un universo virtuale in cui le persone trascorrono più tempo che nella realtà e in cui possono interpretare il proprio personaggio, come in un gioco di ruolo.
Oasis è una risorsa insostituibile per l'intera umanità ma rischia di cadere nelle mani di una multinazionale senza scrupoli se Wade e i suoi amici non riusciranno a vincere un'incredibile gara a colpi di prove di abilità ambientate nell'immaginario pop degli anni 80, cui Oasis si ispira.
Un romanzo incalzante quanto e più di un videogioco che vi calamiterà come il più memorabile arcade dei vostri ricordi da sala giochi.
Ready Player One, avete un solo gettone a disposizione.

Player One di Ernest Cline (traduzione di Laura Spini - Isbn, euro 19,90)







Per chi non si accontenta:







1001 videogiochi da non perdere (Atlante)












Robots. Spaceships & other tin toys (Taschen)











Player One + t-shirt unisex (Isbn)

mercoledì 30 novembre 2011

Aspettando Björn

Aspettando l'atteso incontro con Björn Larsson, ospite della libreria domenica 11 dicembre alle ore 17.00, ecco l'elenco dei libri pubblicati in Italia dell'autore svedese, tutti targati Iperborea:


Li avete letti tutti? Quale suggerireste di non perdere?







I poeti morti non scrivono gialli (Una specie di giallo)











Il cerchio celtico










Il porto dei sogni incrociati















La vera storia del pirata Long John Silver











La saggezza del mare. Da Capo dell'Ira alla Fine del Mondo












Otto personaggi in cerca (con autore)












L'occhio del male












Il segreto di Inga














Bisogno di libertà








Ci vediamo in libreria!

lunedì 28 novembre 2011

Mare al mattino



Il libro della settimana


Il canale di Sicilia è teatro del nuovo romanzo di Margaret Mazzantini. Una scena carica di emozioni e vibrazioni palpabili, un braccio di mare che unisce e separa due terre, due mondi pervasi di ricordi e di storie intrecciate fra loro.
Due bambini e due madri affrontano il mare. L'unica loro certezza è il passato, la memoria. Il futuro è un punto di domanda.
Un racconto poetico e coinvolgente che si dipana dal tempo dell'avventura coloniale italiana in Libia alle più recenti, drammatiche vicende del paese nordafricano, per narrare lo smarrimento di migranti, il dolore della separazione, il senso dei ricordi.


Mare al mattino di Margaret Mazzantini (Einaudi, euro12)

mercoledì 23 novembre 2011

Il libro dei sussurri


Il libro della settimana



Nel Libro dei sussurri si narra il giorno in cui arsero i libri. E come il giorno della strage degli innocenti non riuscì a distrugger tutti i neonati, così quel giorno non riuscì a distruggere tutti i libri. Nella guerra tra libri e autorità, benchè siano solo i primi a morire, le autorità non trionfarono mai. Perchè gli uomini hanno scritto molto più di quanto abbiano la forza di dimenticare.

Si galleggia nella Storia, in questo romanzo di Varujan Vosganian, autore romeno di origine armena meritatamente tradotto in Italia da Keller editore di Rovereto (già scopritore italiano di Herta Muller, premio Nobel per la letteratura 2009).
Accompagnati dalla voce sussurrata di personaggi memorabili si attraversa la storia del ventesimo secolo, la storia di una famiglia e di un popolo intero. Storia ignorata, trascurata, derisa, fatta di guerre e fughe, amori e avventure.
Un romanzo fuori dal comune che è "allo stesso tempo narrazione personale, libro identitario per il popolo armeno e tributo a tutti coloro che hanno subìto la Storia".


Il libro dei sussurri di Varujan Vosganian (traduzione di Anita Natascia Bernacchia - Keller editore, euro 18,50)

martedì 15 novembre 2011

Marea di Franco Fasulo - inaugurazione della mostra




Un evento speciale alla libreria di via Volta.
Sabato 19 novembre alle ore 18.00 inaugureremo la mostra Marea del pittore Franco Fasulo.

Franco Fasulo, pittore agrigentino, esporrà una serie di opere ispirate, come la maggior parte della sua produzione, dal mare e dagli scenari dei porti del Mediterraneo e dell'Atlantico. Numerose le esposizioni che l'hanno visto protagonista; la scelta della libreria come luogo espositivo sottolinea l'intimo rapporto dell'autore con la letteratura e con alcuni autori in particolare: Alvaro Mutis, Fernando Pessoa e Bjorn Larsson.
Quest'ultimo sarà ospite della libreria in occasione del finissage della mostra per la presentazione dei suoi libri.

La mostra Marea sarà aperta dal 22 novembre all'11 dicembre durante gli orari di apertura della libreria.

giovedì 10 novembre 2011

Francesco M. Cataluccio presenta Chernobyl



Sabato 12 novembre alle ore 18.00 avremo il piacere di ospitare Francesco M. Cataluccio per la presentazione di Chernobyl (Sellerio).

Si è tanto chiacchierato di centrali nucleari in questi mesi, tra il disastro di Fukushima e il dibattito per il referendum, spesso senza avere le idee molto chiare sull'argomento. Francesco Cataluccio racconta una pagina trascurata della storia recente che ha avuto modo di vivere e conoscere di persona. Chernobyl non è solo il racconto del disastro nucleare ma anche e soprattuto un percorso fatto di incontri e memorie all'interno di un territorio capace come pochi altri di sopportare drammi.

Durante la serata, in cui verranno proiettate alcune fotografie scattate dall'autore, interverrà Jurek Illg, direttore editoriale di Znak, principale casa editrice polacca.
A seguire un piccolo aperitivo. Ingresso libero.


Grande polonista e viaggiatore, Cataluccio ha lavorato nell'editoria per Feltrinelli, Bollati Boringhieri, Bruno Mondadori, pubblicato saggi sull'Europa Centrale, tradotto e curato le opere di Witold Gombrowicz e Bruno Schulz, oltre ad aver dato alle stampe lo scorso anno lo splendido breviario mitteleuropeo Vado a vedere se di là è meglio (Sellerio).



Vi aspettiamo!

venerdì 28 ottobre 2011

Gianfelice Facchetti in libreria







Sabato 5 novembre alle ore 18.00 Gianfelice Facchetti presenta
SE NO CHE GENTE SAREMMO. Giocare, resistere e altre cose imparate da mio padre Giacinto (Longanesi)
Dialogano con l'autore i giornalisti Paolo Maggioni (Caterpillar, Radio2) e Claudio Agostoni (Radio Popolare), autori di Tremila tamburi rossi, radiodocumentario su Giacinto Facchetti trasmesso da Radio Popolare a cinque anni dalla scomparsa.


"Ripercorrendo la vita del padre Giacinto, leggenda calcistica e straordinario esempio di integrità, Gianfelice ci mostra che correndo ostinatamente dietro i propri sogni si può costruire una vita esemplare. Scorrono così, in un’emozionante moviola, le immagini del capitano dell’Italia che ha battuto la Germania 4 a 3, i grandi derby con la maglia dell’Inter, le sfide con il russo Cislenko, i
l magico mondo delle figurine e il calcio eroico di una volta. A Gianfelice tocca anche il compito di difendere il pad
re dall’attacco del sottobosco calcistico, e lo fa con sanguigna passione di figlio. E mentre i tristi giocolieri del fango svaniscono nel nulla, a stagliarsi esemplare all’orizzonte resta solo il gigante Facchetti, con il suo tronco tenace e il suo sorriso gentile protetto da una chioma sempre perfettamente pettinata.
Perché si arrivi a segnare, la palla bisogna passarsela: questo libro è un lungo e affascinante assist tra un padre e un figlio e tra il figlio e i lettori. Il pallone che ci arriva è fatto di dignità, coscienza e lealtà, resistenza e pudore. Tocca a noi, adesso, saperlo giocare; per poi, un giorno, ripassarlo."

L'incontro, patrocinato dal Comune di Erba, è a ingresso libero.

Vi aspettiamo in libreria!

venerdì 14 ottobre 2011

Shantaram


Il libro della settimana


Recensiamo con un po' di ritardo questo avvincente romanzo pubblicato nel 2005 dall'editore Neri Pozza e giunto ormai alla ventesima ristampa. Nel panorama di proposte di libri d'avventura spesso stereotipati e legati a clichè piuttosto ripetitivi la storia al limite di Gregory David Roberts colpisce oltre che per la tensione del racconto, per la collocazione storico-geografica. Siamo in India, terra di grandi contrasti, ci sono gli slum e c'è Bollywood, stranieri in cerca di esperienze esotiche e faccendieri locali collusi con le cosche mafiose. E infine la guerra nel vicino Pakistan e in Afghanistan.
Greg, il protagonista, evaso da un carcere di massima sicurezza in Australia, approda a Bombay e vive sulla sua pelle tutte le esperienze più estreme che l'India può offrire, in un crescendo di passione e tensione. Si dedica anima e corpo alla cura dei più umili e diseredati, ma spesso finisce coinvolto in vicende illegali e traffici pericolosi, che più di una volta lo portano a un passo dalla morte.
Un romanzo fiume, che suscita un certo imbarazzo per la mole decisamente notevole. ma appassionante ed avvincente come di rado capita di incontrare.



Shantaram di Gregory David Roberts (traduzione di Vincenzo Mingiardi - Neri Pozza, 23 euro)


giovedì 13 ottobre 2011

Gli appunti d'autunno per ricordare, riflettere, sognare






Con l'autunno, tornano gli incontri della libreria di via Volta di Erba.
Il programma di questa stagione prevede quattro ospiti d'eccezione che ci faranno riflettere e sognare.



APPUNTI D'AUTUNNO
per ricordare, riflettere, sognare


sabato 5 novembre 2011 ore 18
GIANFELICE FACCHETTI con Paolo Maggioni e Claudio Agostoni
presenta Se no che gente saremmo. Giocare, resistere e altre cose
imparate da mio padre Giacinto (Longanesi)


sabato 12 novembre 2011 ore 18
FRANCESCO M. CATALUCCIO con Jurek Illg
presenta Chernobyl (Sellerio) con immagini di repertorio


domenica 11 dicembre 2011 ore 17
BJORN LARSSON
presenta I poeti morti non scrivono gialli (Iperborea)
storie di mare e di libri dalla Scandinavia


dal 19 novembre al 15 dicembre avremo il piacere di ospitare
MAREA, una mostra di dipinti di FRANCO FASULO

Vi aspettiamo!



mercoledì 5 ottobre 2011

Una sposa conveniente



Ancora una volta una compagine di vecchietti arzilli - chi più, chi meno - mette in scena una storia divertente e al tempo stesso toccante.
In un borgo alpino della Francia ormai spopolato sopravvivono solo una decina di anziani ex contadini. Un giovanotto cinquantenne si occupa di loro, provvedendo alle mansioni di fatica, alla spesa, alle piccole riparazioni. Ma un bel giorno Pierrot decide che è giunto il momento di andarsene per trovare moglie e mettere su famiglia. La notizia scatena il panico tra gli anziani paesani ma ... la paura di trovarsi soli e abbandonati aguzza loro l'ingegno. E non solo. Il comune progetto di trovare una moglie a Pierrot rinsalderà i legami di amicizia che il tempo aveva allentato.


Una sposa conveniente di Elsa Chabrol (traduzione di Francesco Bruno - Sperling Kupfer, euro 9,50)

lunedì 3 ottobre 2011

Aperitivo in giallo - i finalisti del Premio Azzeccagarbugli a Erba



Sabato 8 ottobre alle ore 11.00
ospiteremo i finalisti del Premio Azzeccagarbugli al Romanzo Poliziesco - Alfredo Colitto, Fulvio Ervas, Marco Malvaldi, Giancarlo Narciso - e l'autore della miglior "opera prima", all'indomani della proclamazione dei vincitori.

L'incontro, come sempre a ingresso libero, è organizzato in collaborazione con il festival di narrativa poliziesca La Passione per il Delitto (a Molticello Brianza dal 24 settembre al 9 ottobre - www.lapassioneperildelitto.it).

venerdì 30 settembre 2011

Cinema Excelsior: cineforum 2011





Il programma del cineforum invernale del cinema Excelsior di Erba, "In un mondo che...", curato come sempre da Padre Lietti.

martedì 4 ottobre
Le donne del sesto piano
di Philippe Le Guay

martedì 11 ottobre In un mondo migliore di Susanne Bier
(serata a ingresso libero offerta da Avis Erba)

martedì 18 ottobre
Il primo incarico di Giorgia Cecere

martedì 25 ottobre
Il ragazzo con la bicicletta di Jean Pierre e Luc Dardenne

martedì 8 novembre
La fine è il mio inizio di Jo Baier

martedì 15 novembre
Another year di Mike Leigh

martedì 22 novembre
The tree of life
di Terrence Malick

martedì 29 novembre
Poetry di Lee Chang-dong

martedì 6 dicembre
Corpo celeste di Alice Rohhrwacher

martedì 13 dicembre
Tutti per uno di Romain Goupil


Inizio proiezioni ore 21.00
Biglietto d'ingresso per singolo spettacolo 4 euro

Cinema Teatro Excelsior
via Diaz, Erba (CO) - tel 031 642039 / fax 031 642145

lunedì 26 settembre 2011

Impressioni da Mantova - Incontro con Pablo D'Ors




Ho avuto la fortunata occasione di trovarmi a Mantova il giorno dell'incontro con Pablo D'Ors, autore di Le avventure dello stampatore Zollinger (Quodlibet). Il suo libro - di cui abbiamo pubblicato una recensione sul nostro blog - mi aveva colpito per la freschezza, la profondità e lo stupore che risveglia nel lettore, accompagnate da una scrittura magistrale. L'autore, presentato con il solito brio e una punta d'emozione da Bruno Gambarotta, ha accolto oltre duecento appassionati lettori in una chiesa sconsacrata raccontando con semplicità e passione quali sono le dieci parole che guidano la sua vita e la sua opera.
Eccole:

Vocazione, ovvero la capacità di scoprire il proprio posto nel mondo.
Mestiere, assiduità nell'esercizio della propria professione.
Fiducia, in se stessi, nella propria vocazione. Scrivere è come volare, al di là della paura, con coraggio.
Umiltà, da humus, terra. Scrivere significa toccare terra, mettersi a nudo, raccontare la quotidianità e l'ordinarietà e non prendersi troppo sul serio: Zollinger colpisce per il suo benevolo umorismo.
Lettura, scrittura e lettura sono due facce di una stessa medaglia.
Diario, scrivere la quotidianità per esercitare il piacere di raccontare e raccontarsi. Il romanzo è paesaggio dell'anima.
Passeggiata, come dice Robert Walser, scrivere è uno stile di vita. Passeggiare permette di osservare la vita e lasciare le orme sulla carta, così come camminando si lasciano impronte nella terra.
Viaggio, uscire dal guscio costa fatica, ma è importante partire per dirigersi verso la terra della promessa. La vita è un'avventura e il viaggio risveglia lo stupore.
Silenzio, invita all'avventura interiore e trasforma il vissuto in esperienza. Il rumore impedisce di essere se stessi. Il silenzio toglie esteriorità.

Sono queste le dieci parole che guidano il lavoro e la vita di Pablo D'Ors. Un semplice decalogo che ciascuno potrebbe seguire e cercare nella vita per trovare un proprio percorso. Grazie a Pablo D'Ors.


Anna

venerdì 23 settembre 2011

Il programma teatrale dell'Excelsior



L'associazione Il Giardino delle Ore inaugura la stagione 2011/2012 del teatro Excelsior di Erba con lo spettacolo

DUE PEZZI DI PANE (esprimono il sentimento dell'amore)
di e con Maria Cristina Stucchi e Simone Severgnini.

Giovedì 29 settembre alle 20.45 - ingresso 10 euro

Dopo il grande successo dell'anteprima primaverile - con Nomi, cognomi e infami di Giulio Cavalli e la produzione Danny Boodman TD Lemon di Diego Pileggi - l'associazione culturale è riuscita ad organizzare una vera e propria stagione teatrale a Erba, che mescola spettacoli di produzioni e ospitate, teatro classico e sperimentazione.

Il cartellone di "Incursioni teatrali":

29 settembre 2011
DUE PEZZI DI PANE (esprimono il sentimento dell'amore)
Il Giardino delle Ore
di e con Maria Cristina Stucchi e Simone Severgnini

21 ottobre 2911
GENTE COME UNO
AlmaRosè
di Elena Lolli, Annabella Di Costanzo e Manuel Ferreira
e con Manuel Ferreira

25 novembre 2011
-SPR+ECO
di e con Andrea Segrè e Massimo Cirri
Immagini in scena di Altan

15-16 dicembre 2011
LE SERVE di Jean Genet
Il Giardino delle Ore
regia Simone Severgnini
con Clara Terranova, Maria Cristina Stucchi e Filippo Prina

17 febbraio 2012
IL GIARDINO DEI CILIEGI di Anton Cechov
Cambusa Teatro
regia Maurizio Salvalalio

30 marzo 2012
A TUA IMMAGINE
Odemà Teatro
di e con Enrico Ballardini, Giulia D'Imperio e Davide Gorla

26 aprile 2012
LA GIANNA E IL NERI: la storia sbagliata. Opera pop per voci corpi e chitarre
D'acqua Dolce Teatro/Teatro Lucernetta
con Sarah Paoletti e Gabriele Penner
musiche originali eseguite dal vivo da Filippo Andreani


I biglietti per i singoli spettacoli, salvo diversa indicazione, costano 10 euro. Sono previste tre tipologie di abbonamento: "Nuove botteghe teatrali", 3 spettacoli a scelta tra quelli di produzione (20 euro); "Quartetto", 4 spettacoli a scelta (30 euro); "Stagione", abbonamento completo a tutti gli spettacoli (50 euro).

In libreria è possibile acquistare i biglietti per i singoli spettacoli e gli abbonamenti.
Per ulteriori informazioni: www.ilgiardinodelleore.com | +39 3355916322

mercoledì 7 settembre 2011

La lumaca e il tamburo

Anni prima, il "rabbi" ci aveva detto: vedete, quando un uomo si siede davanti al mare al tramonto, con una sigaretta e un bicchiere di vino fresco, ebbene quella è preghiera, grande e santissima preghiera... il padrone dell'universo è felice perché vede i suoi figli godersi ciò che ha dato loro, come una mamma che ha preparato una torta e vede i bambini divorarla sporcandosi le mani e la faccia di marmellata.
(dalla prefazione di Paolo Rumiz)


Chi ha seguito l'appassionante viaggio estivo di Paolo Rumiz sulle pagine di Repubblica saprà certamente che la mappa dei "luoghi dimenticati" che ha dato il la alla traversata era appartenuta a Paolo Vittone, collega reporter scomparso all'età di 46 anni per un male incurabile.

Paolo Vittone, giornalista della redazione esteri di Radio Popolare, dopo aver attraversato mezzo mondo per raccontarne i conflitti, decide di partire per un ultimo viaggio, il più difficile: percorrere a piedi un tratto di Balcani da Trieste alla Bosnia, prima che le forze gli vengano meno, consumate dalla malattia. La lumaca e il tamburo raccoglie il racconto di questo "viaggio alla riconquista del tempo", dalla città che ha scelto per i suoi ultimi giorni fino alla Bosnia, dove era ancora fresco il ricordo dell'insensato conflitto.
Un libro che ha il ritmo lento del cammino, che non concede distrazioni, perché "non c'è modo di sfuggire al proprio sentire, quando si cammina: ci si tuffa dentro fino in fondo, fino piangere, se capita." E può capitare.
Compagna di viaggio per alcuni tratti l'architetto e disegnatrice Elisa Iussig, le cui illustrazioni completano il volume edito lo scorso anno da Infinito edizioni e già alla prima ristampa.

Ancora per qualche giorno sul sito di Radio Popolare - www.radiopopolare.it - potete trovare una pagina in omaggio a Paolo Vittone e un ricordo audio di Paolo Rumiz.


La lumaca e il tamburo. Favola di un viaggio alla riconquista del tempo di Paolo Vittone (Infinito edizioni, 12 euro)

Mercatino delle occasioni




Aspettando il programma dei prossimi incontri in libreria, che verrà reso noto a breve, vi ricordiamo che mercoledì 7 settembre la libreria sarà aperta anche la sera, dalle 20.30 alle 23.30 circa.

Per l'occasione abbiamo preparato per voi una selezione di oltre 200 titoli a META' PREZZO (fuori catalogo, vecchie edizioni, libri in lingua...) - da Vargas Llosa a Rosetta Loy, dall'Enciclopedia del Golden Retriever a Harry Potter in inglese - oltre agli ultimi accessori SUD scontati del 50%.

Vi aspettiamo!

venerdì 2 settembre 2011

Zorba il greco

Il libro della settimana


Ci sono cose, come ha detto il saggio Salomone... Per esempio, un giorno passavo da un piccolo villaggio. Un vecchierello di novant'anni stava piantando un mandorlo. "Ehi, nonnino", gli faccio, "pianti un mandorlo?". E lui, curvo com'era, si voltò e mi disse: "Io, figliolo, mi comporto come se fossi immortale!". "E io", gli risposi, "mi comporto come se dovessi morire da un momento all'altro". Chi dei due aveva ragione, padrone?

Un intellettuale deluso e incapace di trovare un senso alla (propria) vita si rifugia sull'isola di Creta, lontano dalle scelte e con molti dubbi da sciogliere. Zorba, "il brigante profeta dai riccioli grigi", sarà il suo compagno d'avventura e insegnerà al giovane "padrone" come vivere intensamente le proprie emozioni, quando danzare per raccontare la propria gioia o per sfogare il proprio dolore, sulle note del salterio e delle onde del mar Egeo.

La splendida traduzione di Nicola Crocetti, per la prima volta integrale e dal greco, del capolavoro senza tempo di Nikos Kazantzakis rende omaggio a un opera memorabile, resa celebre dall'interpretazione di Anthony Quinn nell'omonimo film premio Oscar.

Zorba il greco di Nikos Kazantzakis (traduzione di Nicola Crocetti - Crocetti, euro 15)


mercoledì 31 agosto 2011

Sentimenti sovversivi


Riceviamo da Giacomo questa recensione che volentieri pubblichiamo.

Ho provato una forte empatia con il protagonista e scrittore a proposito della disperazione verso chi l'Italia la vede da fuori. In questo caso da Saint-Nazaire, porto bretone dove la Loira si incontra con l'oceano Atlantico.
Il sentimento di sconcerto e l'indignazione verso quello che succede nel nostro di Paese è espresso con lucidità. Questo si alterna a piacevoli descrizioni di paquebot, gabbiani, vita quotidiana al porto, sullo sfondo di una storia d'amore con Teresa, lontana dal protagonista come lontana è l'Italia.
Il modo di scrivere mi ha fatto venire in mente Panchine di Beppe Sebaste e il sabor restante che mi ha lasciato è di grigio pessimismo. Non posso in ogni caso lamentarmi avendo scelto di leggerlo.

Sentimenti sovversivi di Roberto Ferrucci (Isbn edizioni - 17 euro)

venerdì 12 agosto 2011

Chiusura estiva

La libreria resterà chiusa dal 13 al 24 agosto compresi.
Riapertura, con il consueto orario, da giovedì 25 agosto.

Vi ricordiamo che mercoledì 31 agosto e 7 settembre la librerià aprirà anche dalle 20.30 alle 23.30

Buone letture!

venerdì 29 luglio 2011

Alpi segrete



il libro della settimana


Un nuovo, affascinante viaggio di Marco Albino Ferrari nelle Alpi segrete, isole meno note del grande arcipelago alpino. Non si parla delle località più celebri e turistiche che attirano alpinisti e non solo da ogni parte del mondo, ma del più vasto territorio che sta attorno a questi luoghi. Terre ricche di storie e segreti, di tradizioni e meraviglie, che in qualche caso rischiano di scomparire nell'oblio. Terre che in passato ospitarono popolazioni numerose e attive e oggi assistono a un progressivo spopolamento. Ma i pochi, risoluti abitanti restano a difesa delle loro terre e delle loro memorie. Marco Albino Ferrari li ha incontrati e ci restituisce un racconto intriso di grande amore per la montagna


Le Alpi segrete. Storie di uomini e di montagne
di MarcoAlbino Ferrari (Laterza - euro 16)

mercoledì 27 luglio 2011

Consigli per l'estate






Che siate in partenza o meno, qualche suggerimento per le letture estive.
Vi consigliamo alcune delle uscite editoriali più interessanti dell'anno e qualche long-seller amato dai nostri lettori più affezionati.


Paradiso e inferno di Jon Stefansson (Iperborea)

Portami al lago di Giuseppe Guin (Dominioni)

La cura di Andres Beltrami (Fandango)

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve
di Jonas Jonasson (Bompiani)

Malastagione di Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli (Mondadori)

L'ultimo lupo mannaro di Glen Duncan (Isbn)

Mama Tandoori di Ernest Van Der Kwast (Isbn)

Lo schiaffo di Christos Tsiolkas (Neri Pozza)

Un filo d'olio di Simonetta Agnello Hornby (Sellerio)

Storia della mia gente di Edoardo Nesi (Bompiani)


e se non li avete ancora letti...

Q di Luther Blissett (Einaudi)
La vera storia del pirata Long John Silver di Bjorn Larsson (Iperborea)
Toxic di Hallgrimur Helgason (Isbn)
Life di Keith Richards (Feltrinelli)
Shantaram di Gregory David Roberts (Neri Pozza)
La cotogna di Istanbul di Paolo Rumiz (Feltrinelli)
L'arte della gioia di Goliarda Sapienza (Einaudi)
Fuori a rubar cavalli di Per Petterson (Guanda)
Le avventure dello stampatore Zollinger di Pablo d'Ors (Quodlibet)
Scusi, lei si sente italiano? a cura di Filippo Battaglia e Paolo di Paolo (Laterza)


lunedì 25 luglio 2011

Como e i suoi dintorni





Vi ricordiamo che fino al 27 luglio è aperta in libreria la mostra Como e i suoi dintorni con fotografie di Roberto Barelli.

La mostra è realizzata in collaborazione con la rivista Como e dintorni.




martedì 19 luglio 2011

Mama Tandoori



Il libro della settimana


Una commedia divertentissima su una mamma che, per fortuna, non è la vostra!


Chi non si è mai lamentato di avere una mamma "ingombrante", assillante, a volte addirittura insopportabile? Per quanto faticosa nessuna mamma può competere con Mama Tandoori. Arrivata dall'India con valigie colme di collane, orecchini e bracciali la simpatica protagonista di questa storia si stabilisce in Olanda e mette su famiglia senza mai abbandonare la sua tradizionale attitudine a mercanteggiare.
Ce ne racconta le peripezie il terzogenito Ernest Van Der Kwast, sfuggito miracolosamente al destino di economista che la madre aveva previsto per lui. E dipinge un ritratto indimenticabile, a tratti esilarante, altre volte indisponente, di una tipica "mama" indiana.


Mama Tandoori di Ernest Van Der Kwast (traduzione di Alessandra Liberati - Isbn edizioni, euro 15,90)

sabato 16 luglio 2011

In omaggio la borsa Lonely Planet



Promozione LONELY PLANET, con 32 euro di guide EDT - ne basta una, per certe mete - in omaggio la Borsa Lonely Planet. Fino ad esaurimento scorte.

martedì 12 luglio 2011

Incontro con Severino Colombo





Mercoledì 13 luglio alle 21.30 sarà nostro ospite l'amico giornalista Severino Colombo per raccontarci le più simpatiche bufale raccolte nel suo libro 101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti almeno una volta nella vita (Newton Compton editori).
Conduce la serata Emilio Magni.

L'incontro - che si svolgerà anche in caso di maltempo - è a ingresso libero e fa parte del programma delle manifestazioni per "Estate in città": tutti i mercoledì di luglio il centro di Erba è chiuso al traffico e i negozi aperti fino a tardi.

Severino Colombo, nato a Erba, scrive di cultura e spettacoli per il "Corriere della Sera" e collabora, tra gli altri, con "La Provincia". Nel 2008 ha pubblicato, insieme a Gianni Biondillo, il divertente Manuale di sopravvivenza del padre contemporaneo (Guanda).

Vi aspettiamo!

mercoledì 6 luglio 2011

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve



Niente di meglio sotto l'ombrellone delle esilaranti peripezie del veccho Allan Karlsson fuggito dalla finestra della sua casa di riposo il giorno del suo centesimo compleanno per evitare le noiosissime celebrazioni di rito.
Il vecchio Allan ne combina di tutti i colori, insieme a una combriccola di soci che più strampalati non si può. Ma è niente in confronto alle avventure che lo hanno visto protagonista degli episodi cruciali del ventesimo secolo.
Da non perdere.


Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve di Jonas Jonasson (traduzione di Margherita Podestà Heir - Bompiani, euro 17,90)

venerdì 1 luglio 2011

Il nuovo spettacolo del Licinium





Otello
, il nuovo spettacolo dell'Accademia dei Licini di Erba, debutterà questa sera al Teatro Licinium (via Crotto Rosa)
Prevendite in libreria e sul portale www.ticket.it/licinium

Otello di William Shakespeare

Adattamento e regia di Gianlorenzo Brambilla
Con Marco Ballerini, Antonio Grazioli, Caterina Bajetta, Elio Aldrighetti, Gustavo La Volpe, Matteo Melzi

Repliche ogni venerdì e sabato di luglio e il primo fine settimana di agosto
Inizio spettacolo ore 21.30
Biglietti: intero 25, ridotto 20 euro

Info: www.teatrolicinium.it

lunedì 27 giugno 2011

I Radeau in concerto in libreria





Mercoledì 29 giugno alle 21.30 ospiteremo il gruppo musicale lecchese Le Radeau de la Musique - noto per le loro esibizioni in alta quota - per un concerto nel patio della libreria.

L'incontro, a ingresso libero, fa parte del cartellone degli eventi organizzati in occasione di Estate in città: tutti i mercoledì sera il centro di Erba è chiuso al traffico e la città si anima con concerti e iniziative varie.


Per ulteriori informazioni:
www.leradeau.it

sabato 25 giugno 2011

La fine


Il libro della settimana

"Oh, bene, un gioco. Tocca a me, ora" disse lei. "Il sole. Una zucca. Una moneta d'oro da venti dollari"

"Cose arancioni" disse Ciccio

"Puoi fare di meglio, Costanza" disse lei, dandosi una pacca sul dorso della mano.

"Raccogliere penny e nichelini" disse Ciccio. "Da un posto buio, guardare in alto verso un piccolo alone di luce"

Lei disse, "Cose che fanno i piccoli bambini disgraziati".

"Sbagliato" disse Ciccio. "Chiedere aiuto. Giocare con la corda e il secchio"

Rocco disse, "Cose da fare in un pozzo".

Chi chiede aiuto; chi gioca con la vita e la morte; chi, più semplicemente, attende. Nel fondo del pozzo.
Le storie ordinarie di una piccola comunità italoamericana negli Stati Uniti degli anni cinquanta raccontate nel denso e personalissimo stile di Salvatore Scibona, autore inserito dal New Yorker tra i migliori narratori under 40.

La fine di Salvatore Scibona (traduzione di Beniamino Ambrosi - 66th and 2nd, 20 euro)

martedì 21 giugno 2011

Incontro con gli autori: Sergio Paoli e Lilli Luini



Mercoledì 22 giugno alle ore 21.30, nell'ambito della manifestazione Estate in città, la libreria di via Volta di Erba incontra gli autori Sergio Paoli e Lilli Luini che presenteranno due gialli della collana Impronte di Todaro editore: Niente, tranne la pioggia e Bruja! .

I due romanzi toccano, sotto diverse prospettive, temi attualissimi: prostituzione dall'est, escort, appalti truccati...

L'incontro si svolgerà anche in caso di maltempo... vi aspettiamo in libreria!

venerdì 17 giugno 2011

Teresa


Il libro della settimana


Fuggita dalla sua terra arcaica e opprimente, dal ricordo del padre tragicamente perduto e dalla madre noiosa e rassegnata, la giovane Teresa si trasferisce a Roma, dove trova un lavoro precario come assistente di malati terminali. Un'occupazione tutt'altro che divertente, che le offre però l'opportunità di entrare in contatto con persone che lottano per vivere. La stessa Teresa ritrova la sua vitalità e incontra persino l'amore. Ma un incontro fortuito riapre all'improvviso le ferite del passato. La rabbia che le si annidava nel petto riemerge con irrefrenabile virulenza e la costringe a un gesto che mai avrebbe immaginato di compiere.


Teresa di Claudio Fava (Feltirnelli, euro 15)

martedì 14 giugno 2011

Storie d'Italia - Incontro con Alfredo Chiàppori





Mercoledì 15 giugno alle ore 21.30 ospiteremo Alfredo Chiàppori, lecchese, uno dei maggiori autori satirici italiani, per la presentazione di Storie d'Italia 1846-1896 (Black Velvet), volume che raccoglie per la prima volta i tre libri dedicati alla storia a fumetti del Risorgimento editi negli anni Settanta da Feltrinelli.
Modererà l'incontro - ovviamente a ingressso libero - il giornalista de "La Provincia" Gianfranco Colombo.


"Il Risorgimento come non era mai stato rappresentato. Alfredo Chiàppori mette in scena i protagonisti dell’Unità d’Italia - da Garibaldi a Cavour, da Mazzini e Vittorio Emanuele II a Francesco Crispi e Umberto I – per raccontare le Guerre d’Indipendenza, l’intervento in Crimea, la Spedizione dei Mille, l’incontro di Teano, la presa di Porta Pia, lo scandalo della Banca Romana, il trasformismo di Depretis, l’impresa coloniale in Eritrea, le disfatte di Dogali e di Adua.

Alle tavole di Chiàppori si affianca il puntuale commento di tre tra i maggiori storici italiani – Giorgio Candeloro, Franco Della Peruta e Ugoberto Alfassio Grimaldi – che inquadra gli avvenimenti narrati nel complesso quadro storico italiano e internazionale di quegli anni, più attuali di quanto si pensi. A trent’anni dalla loro prima pubblicazione, le Storie d’Italia rappresentano un caso unico per la loro capacità di fondere insieme narrazione e divulgazione, documentazione storica e invenzione grafica."

venerdì 3 giugno 2011

Il gioco di specchi


Il libro della settimana



Dopo La caccia al tesoro e Il sorriso di Angelica, una nuova inchiesta per il commissario più celebre d'Italia, Salvo Montalbano, che durante le indagini per scoprire chi ha posizionato una bomba in un deposito semiabbandonato si ritrova vittima di quella che potrebbe essere una regia occulta, un vero e proprio gioco di specchi studiato per confondere e depistare il suo lavoro.
Torna in libreria il maestro Camilleri con un giallo da leggere in un fiato.


Il gioco degli specchi di Andrea Camilleri (Sellerio, euro 14)

lunedì 30 maggio 2011

città . lago . paesaggio



Vi segnaliamo la mostra "città . lago . paesaggio - i concorsi del lungolago di Como" che inaugurerà presso Villa del Grumello venerdì 3 giugno alle ore 18.00

Saranno esposti i progetti che hanno partecipato al concorso per la risoluzione dell'attualissimo problema del lungolago di Como. Ci sembra un'importante occasione di sensibilizzazione pubblica su un argomento che ha sollevato polemiche e che riguarda da vicino i cittadini di Como e di tutto il territorio.

Villa del Grumello - Via per Cernobbio, 11 - Como
la mostra resterà aperta fino al 12 giugno 2011
tutti i giorni 10.00 - 19.00