mercoledì 23 novembre 2011

Il libro dei sussurri


Il libro della settimana



Nel Libro dei sussurri si narra il giorno in cui arsero i libri. E come il giorno della strage degli innocenti non riuscì a distrugger tutti i neonati, così quel giorno non riuscì a distruggere tutti i libri. Nella guerra tra libri e autorità, benchè siano solo i primi a morire, le autorità non trionfarono mai. Perchè gli uomini hanno scritto molto più di quanto abbiano la forza di dimenticare.

Si galleggia nella Storia, in questo romanzo di Varujan Vosganian, autore romeno di origine armena meritatamente tradotto in Italia da Keller editore di Rovereto (già scopritore italiano di Herta Muller, premio Nobel per la letteratura 2009).
Accompagnati dalla voce sussurrata di personaggi memorabili si attraversa la storia del ventesimo secolo, la storia di una famiglia e di un popolo intero. Storia ignorata, trascurata, derisa, fatta di guerre e fughe, amori e avventure.
Un romanzo fuori dal comune che è "allo stesso tempo narrazione personale, libro identitario per il popolo armeno e tributo a tutti coloro che hanno subìto la Storia".


Il libro dei sussurri di Varujan Vosganian (traduzione di Anita Natascia Bernacchia - Keller editore, euro 18,50)

1 commento:

adriana forense ha detto...

è bellissimo, impegnativo e poetico, ma prende per mano il lettore e lo accompagna nella storia, bellissimo.