mercoledì 9 marzo 2011

Incontro con Francesco De Filippo



"La verità è che c'è la volontà di tenere basso il livello della cultura degli italiani, perchè la cultura è pericolosa" (A. Camilleri)


Dopo il grande successo della serata teatral-letteraria organizzata in collaborazione con Il Giardino delle Ore continuano gli incontri del ciclo VIVALITALIA (l'Italia tutta intera).

Sabato 12 marzo - eccezionalmente alle ore 17.00 - presenteremo il libro intervista ad Andrea Camilleri "Questo mondo un po' sgualcito" (Infinito edizioni) con l'autore Francesco De Filippo.

Un grande saggio della cultura italiana, che ha attraversato quasi un secolo della nostra storia, dialoga in questo libro-intervista con il giornalista napoletano Francesco De Filippo. Ne emerge un ritratto lucido e umano del Camilleri-pensiero: dalla disparità tra nord e sud del mondo al terrorismo, dall'italianità alla salute della cultura nel nostro Paese.
Moderatore dell'incontro sarà il giornalista de La Provincia Paolo Moretti.

Francesco De Filippo, giornalista dell'Agenzia Ansa, è stato corrispondente per Il Sole 24 Ore, autore di saggi e romanzi per Mondadori, Rizzoli, Nutrimenti.

Con i proventi del libro, Andrea Camilleri, Francesco De Filippo e la casa editrice contribuiscono al progetto dell'Associazione Mehala Onlus - www.mehala.org - per la costruzione di un ospedale a Bilogo, nel Burkina Faso.


L'ultimo appuntamento del ciclo dedicato all'Unità d'Italia sarà giovedì 17 marzo alle 18.00 con la presentazione di "Nomi, cognomi e infami" di Giulio Cavalli. L'autore/attore sarà poi di scena con lo spettacolo omonimo presso il teatro Excelsior di Erba alle ore 20.45.
Biglietto d'ingresso (a teatro) 5 euro, prevendite in libreria.
Per ulteriori informazioni: viavolta28@tin.it / 0313355128

Vi aspettiamo!

1 commento:

Nussy ha detto...

Vi tengo d'occhio (non vuole suonare minaccioso, eh?).