mercoledì 26 aprile 2017

1 / Santiago - Negreira 21 km

Mattina di riflessione a Santiago. Alle 10 meditazione con don Fabio, il cappellano che in cattedrale si occupa dei pellegrini italiani. Lo avevamo già conosciuto quattro anni fa: una persona speciale,  dinamica, vera. E pure simpatico: romano, ha la stessa mimica di Carlo Verdone.
Ci ha regalato un momento molto intenso che ci accompagnerà spero per parecchio tempo. 
In cattedrale era in corso una cerimonia importante nel corso della quale è stato celebrato il famoso rito del botafumeiro, un enorme turibolo che viene fatto volare da una parte all'altra della crociera. E un grande show ma fa parte della tradizione.  
Al termine della messa abbiamo visitato la tomba dell'apostolo sotto l'altare.
La città è bellissima. Non solo le piazze e le strade accanto alla cattedrale. Anche le vie più periferiche.
Ci dirigiamo verso est per avviarci sul cammino di finisterre. Elena ci accompagna fino a un'altura dalla quale si vede un magnifico scorcio della città e della cattedrale. Ci salutiamo. Dispiace a noi e ancor più a lei, che rientra per motivi di lavoro. 
Il nuovo cammino é gradevole. Vie sterrate, boschi di eucalipti dal profumo balsamico che oscillano pericolosamente nel vento, piccoli villaggi con orti ben curati e fiori dai colori vivaci. Passiamo anche da un villaggio, Ponte Maceira,  con un bellissimo ponte medievale lungo 150 metri.
Il tema della giornata é il vento, forte e insistente, spesso di direzione contraria alla nostra.  Però rende piacevole il cammino e ci risparmia la calura. Tra l'altro anche oggi affrontiamo una bella salita di circa trecento metri. Pochi i chilometri,  ma siamo partite alla una e mezza. Perciò con un paio di soste per dissetarci arriviamo all'ostello alle sette di sera.  Doccia bucato cena e la giornata è finita! Ma fa un tal freddo fuori che non ci viene neanche in mente di uscire!
Il paese in cui ci troviamo, Negreira, é il solito  paese agricolo senza particolari bellezze. Domattina vedremo cosa ci siamo perse!















Nessun commento: